lunedì 29 novembre 2010

Il canto delle Muse.

Questa è una settimana importante per "Sotto i Fiori di lillà".
Da oggi ogni lunedì vi presenterò dei racconti prodotti da giovani amanti della scrittura.  
Ci saranno brani di autori il cui sogno è pubblicare e diventare famosi; altri per cui la scrittura è uno strumento che ben s'adatta alla realizzazione e all'appagamento di un bisogno interiore; altri ancora in cui l'arte della grafia è momento di divertimento. 
Alcuni testi saranno pubblicato in doppia lingua, altri in dialetto, altri in italiano.
I voli pindarici della penna includeranno anche piccole "demo letterarie": diversi scrittori hanno accettato di pubblicare in "Sotto i fiori di lillà" dei piccoli brani che solitamente leggono nelle presentazioni della loro opera. 

Per dare maggior spazio pubblicherò un solo racconto e una sola demo, all'interno della settimana. Potrete conoscere gli autori attraverso le loro foto, le loro biografie, i link che sceglieranno di condividere con noi, così come i video che vorranno presentare. Se vi interesserà conoscerli, potrete contattarli direttamente su Facebook oppure seguendo il link collegato con il loro nick. 
Quando sarà possibile vi indicherò anche il link IBS-BOL-Amazon, a cui poter fare riferimento per l'acquisto del libro, oppure ulteriori indirizzi web legati alle recensioni che su queste opere sono state fatte.
La moderazione dei commenti rimarrà identica. Eventuali commenti in lingua originale (a me sconosciuta) saranno girati agli autori dei brani e a loro sarà chiesto se il commento andrà pubblicato o meno.

Non interverrò in alcun modo sulla grammatica e sulla sintassi: non è mio compito e non sono una docente. Non sono nemmeno un'autrice affermata, quindi se ci saranno miei interventi sul testo, saranno sempre motivati da una richiesta dell'autore alla base. 
Il mio desiderio è solo ascoltare l'altrui voce, perché è importante.
Non chiedo alcun contributo economico per la pubblicazione dei racconti. Spero solo (ma non è un obbligo) che mi aiuterete a far conoscere questo blog. Spero e confido anche nella vostra partecipazione. 

Se leggendo vi è venuta curiosità o voglia di saperne di più, potete liberamente scrivere a: sottoifioridilillà@gmail.com.

Spero che quest'apertura vi possa interessare e spero che ci divertiremo tutti, imparando dalle reciproche fantasie e abilità. Fino a gennaio 2011 i temi dei racconti saranno lasciati liberi, da gennaio in poi strutturerò anche il laboratorio di scrittura on-line. Per il momento da parte mia ci sarà la necessità di formazione in prima persona. Non voglio "parlare tanto per parlare".
Gennaio riserverà anche altre sorprese, in particolare perché questo blog si arricchirà anche di una nuova personalità. Ma non vi svelo nulla in anteprima... :-).

Vi anticipo anche che sono diventata la web editor de "Il fiore di ciliegio", blog collegato a una delle associazioni sportive nell'ambito delle arti marziali più importanti della capitale. 
Al momento il sito è ancora in via di costruzione, ma sappiate che a breve avrete anche quest'ulteriore occasione. Il blog ha come obbiettivo l'essere ponte fra persone, realtà, culture, mondi. 
Andremo alla scoperta del Giappone, della tradizione, delle arti marziali, della letteratura, dei luoghi, dei maestri, dei sensi, dei corsi, delle discipline, della mitologia del samurai, insieme, se vi farà piacere.

0 messages:

Posta un commento