domenica 30 gennaio 2011

Riassumendo Gennaio

Passate le feste, riposto l'Albero Letterario di Natale, questo mese ci siamo dedicati allo studio, alla ricerca e agli incontri. 
"Sotto i fiori di lillà" ha ospitato diverse voci e progetti e questi sono i risultati che insieme abbiamo raggiunto e costruito. 
Risultati per cui vi ringrazio, singolarmente, uno ad uno
Iniziamo con i tre post più letti in assoluto, quelli che proprio vi sono piaciuti di più, su cui maggiormente vi siete soffermati: 
  • "Eva e Giulia"
  • "Intervista a Giulio Perrone"
  • "Un Tea con Jane Eyre"
Ecco quindi le cose che ho realizzato e di cui ho parlato, per voi e per me.
In questo mese ho intervistato per voi Giulio Perrone Editore e Morgan Palmas, ideatore del lit blog "Sul Romanzo". Da dicembre sto attendendo le risposte all'intervista che ho realizzato a Dino Audino Editore. 
Due scrittori, Adele Cavalli e Frank Spada, si sono proposti con le loro opere in demo letterarie e racconti condivisi. 
Da parte mia ho cercato di scandagliare e riflettere sulle nuove professioni collegate al mondo del lavoro on line, della tariffe legate alla scrittura on line. Partendo dall'esperienza vissuta all'interno delle lezioni del master, ho cercato di trasmettervi degli input riflessivi sull'accessibilità e sull'usabilità del blog.
Una delle novità più belle condivise con voi è stata quella riguardo la mia prima volta a tu per tu con un editore, in veste di scrittrice che presenta e propone un suo lavoro e progetto. 
Farvi leggere una parte del racconto "Barcellona, inguaribile indomita". E' stata un'altra di quelle esperienze che mi hanno scaldato il cuore. Sempre nell'ambito della scrittura creativa, riflettere sul gioco Fable III per l'XBOX360 è stato divertente!
A gennaio è suonato anche il gong d'inizio dell'attività sul sito Il Fiore di Ciliegio, di cui sono la responsabile, Il blog è collegato a "Saprò difendermi!", corso di difesa personale a cui sto lavorando da oltre otto mesi, insieme ad un'equipe di tecnici di varie discipline, che si terrà a Roma. Se siete interessati, il 15 febbraio realizzeremo una demo in palestra, completamente gratuita, in cui spiegheremo il corso e realizzeremo delle piccole esercitazioni pratiche esplicative.

E ora un pò di risultati....

Le pagine del mio blog sono state visualizzate a gennaio, secondo le statistiche di Blogger, 14.515 volte, 10 mila delle quali solo in Italia. Google Analytics mi indica 1851 visite raggiunte solo negli ultimi nove giorni, da quando, cioè, ho iniziato ad utilizzare anche questo strumento di statistica per valutare l'andamento del blog. Shynistat, dal canto suo, mi segnala che il blog è stato letto da 28 nazioni su 53, in Europa, per un totale di 4366 visitatori. In Italia, la città che maggiormente mi legge è Roma, con le sue 795 visite, seguita a ruota da Milano (457), Napoli (217) e Bologna (127).
Non conteggiando le chiavi di ricerca affini al mondo del matrimonio, collegate a quegli unici due post rimasti di quell'esperienza, mi avete trovato con le parole "Orlando Furioso", "sotto i fiori di lillà" e "Adele Cavalli".Dando un'occhiata agli input di ricerca che normalmente utilizzate o con cui arrivate in questo blog ho scoperto delle cose davvero interessanti. Una fra tutte è la creatività astratta nell'utilizzare i motori di ricerca. 


Progetti in cantiere ce ne sono molti. 
Il mio blog è, al momento una lastra di ferro rovente su cui ho appena iniziato a lavorare. 
Ne voglio creare una spada che mi rispecchi, per questo motivo non mi stanco, china sul mio incudine. 
Da lunedì invierò le interviste ai nuovi editori che hanno accettato di rispondere alle mie curiosità in materia di editoria, scrittori emergenti, formazione professionale, sbocchi e problemi. Dalla discussione nata in seno all'intervista a Giulio Perrone Editore ho ricevuto diversi input di ricerca e 
spero con tutto il cuore di poter ospitare la voce del sindacato nazionale degli scrittori e traduttori.
Spero di poter avere il piacere di conoscere da vicino, attraverso le sue parole, anche l'autrice fantasy Licia Troisi. Spero accetterà di parlare insieme a noi della formazione di un giovane nel tempo della crisi, dell'importanza dello studio anche nel mondo della scrittura e.... di fantasia, logicamente.
Vi terrò aggiornati sul corso di difesa personale e cercherò di dare più spazio all'Alta Letteratura e al laboratorio di scrittura creativa. A febbraio vorrei riprendere anche a scrivere "Lia e la ricerca del senso".
ieri mi è arrivata la richiesta di creare il circolo letterario "Sotto i Fiori di lillà" a Roma, dal vivo. 
Con il tempo sarebbe un bel sogno da realizzare. Sicuramente ho qualcosa che bolle in pentola anche su questo versante e..... presto chiederò il vostro sostegno!

Detto ciò non mi rimane che dire soltanto una cosa:

GRAZIE/THANK YOU

Grazie a tutti voi per esserci, per le vostre opinioni, i vostri spunti, il vostro accettare di condividere parti di voi con me e con gli altri utenti. Grazie per tutti i contatti e complimenti, suggerimenti o critiche costruttive.

9 messages:

  1. è sempre un piacere tornare qui :)

    RispondiElimina
  2. Occhi di NotteJan 30, 2011 10:24 AM

    Sei la benvenuta sempre!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per quello che fai attraverso questo blog e... grazie! ;)

    A presto,
    Vince

    RispondiElimina
  4. Grazie a te. Hai un blog interessantissimo!

    Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  5. Ma hai cambiato facoltà? Ho letto laureata in lettere a Roma...

    RispondiElimina
  6. Occhi di NotteJan 31, 2011 02:28 AM

    @Rainwoman: ci conosciamo?

    @gli altri: grazie di cuore a tutti voi

    RispondiElimina
  7. posso aggiungere che alla fine di gennaio hai anche ricevuto un "premio"? http://bertlandia.blogspot.com/2011/01/premii.html

    RispondiElimina
  8. Occhi di NotteJan 31, 2011 01:26 PM

    Caro Bert: HAI PROPRIO RAGIONE! In realtà lo stesso premio, nell'arco di tre giorni, mi è stato conferito da tre diverse persone (tu, Emotionally e l'Hosteria del curato) quasi contemporaneamente.
    Ti ringrazio ancora di cuore!

    RispondiElimina
  9. Che dire: complimenti per tutto, soprattutto per l'incredibile energia che sprizza ad ogni parola! Continua così!

    RispondiElimina