domenica 18 dicembre 2011

Bilanci di fine anno, nuovi sviluppi e Progetto Oriana Fallaci

Immagine da.www.google.it
Il 2011 è giunto alle sue battute finali e il 2012 si paventa pregno di emozioni. Ho avuto una notizia-conferma che mai e poi mai mi sarei aspettata di poter ricevere nella mia vita.
Il Progetto Oriana Fallaci beneficerà dei cambiamenti che stanno prendendo forma e, forse, il prossimo Natale, potrò dire di essere arrivata a buon punto. Andiamo per ordine, comunque e chiudiamo il cerchio con i soliti, importanti, bilanci di fine anno.



LAVORO - Il 2011 è stato corroborante. Mi sono mossa, agguerrita, per cercare di ottenere maggiori soddisfazioni personali e lavorative. Ho conosciuto tante realtà lavorative online, facendomi una qual certa esperienza in content market place, esperienza che mi è stata molto utile quando sono stata chiamata a lavorare come testimone privilegiato nelle ricerche Populis. Di posti in cui veniva offerto lavoro occasionale, con retribuzioni più o meno idonee, senza contratti o continuità ne ho conosciuti tanti. La mia permanenza è stata sempre molto breve perché, una volta compreso "l'inganno" (o la "fregatura", se preferite) ho volontariamente scelto di tutelarmi, andando via da situazioni di sfruttamento, furto di proprietà, bassa o carente formazione professionale offerta dai "luoghi" di lavoro. Alcuni la chiamano presunzione, io la chiamo  coscienza di sé e volontà di protezione.

Ho potuto scoprire nuove realtà giornalistiche ed editoriali per giungere alla conclusione che questo ambiente non fa per me. Non così com'è impostato ora, perlomeno. Ho fatto i conti con la disoccupazione, le uscite maggiori delle entrate, la difficoltà nell'essere riconosciuta "lavoratrice" tout court anche se ho passato quasi tutti i miei 365 giorni a lavorare una media di 12 ore al giorno attaccata alla tastiera (e non solo). Se faccio un breve calcolo degli articoli che ho scritto in questo 2011 arrivo a superare i 300, di cui solo 6 validi per l'inutile (a mio avviso) patentino da pubblicista. La maggior parte di questi contributi scritti sono stati destinati a siti web commerciali, al mio blog e ai siti web di altre realtà attive nel sociale.

Stanca di inviare curriculum ovunque e di non ricevere mai una proposta di lavoro degna di questo nome, ho tentato la via del servizio civile e sono stata presa, anche se non psicologa. Ho già iniziato la formazione e sto realizzando qualche piccolo lavoro relativo ai contenuti del sito dell'associazione, come testimonia l'articolo sui numeri del cancro e il video della conferenza realizzata al Ministero della Salute.

FORMAZIONE - In questo anno mi sono formata attraverso il master in comunicazione digitale. Questo corso di formazione universitaria è propedeutico ai futuri corsi di aggiornamento e approfondimento che seguirò per potenziare il mio curriculum. Sto pensando alle certificazioni Adobe, ai corsi sul socia media marketing, agli aggiornamenti sul web 3.0 e 4.0. Non paga di tutto ciò, ho anche deciso di iscrivermi a settembre a psicologia, o attraverso le selezioni dei test d'ingresso oppure grazie alle opportunità date da alcune università site in piccole provincie del centro Italia, le quali consentono l'accesso senza selezione.

BLOG - Il master mi ha permesso di potenziare moltissimo questo blog e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, con o senza Alexa, Klout, Shynistat e tutti gli altri strumenti per monitorare andamenti, audience e reputazione. Come ho detto durante l'intervista che mi hanno fatto gli studenti di Roma Tre, i miei guadagni attraverso il blog sono stati diversi da quelli che ci si aspetta comunemente. Solo di recente ho incluso un banner Adsense. I guadagni di cui parlo sono stati l'articolo pubblicato su OK LA SALUTE PRIMA DI TUTTO, nato grazie ai contatti creati con questo blog, le collaborazioni saltuarie in altre occasioni realizzate attraverso il tramite di "Sotto i fiori di lillà", il pagamento di alcuni articoli che ho scritto e pubblicato su questo blog per conto terzi. Ho ricevuto molti libri in dono e mi sono aperta delle strade.
Il mio blog è molto apprezzato dai docenti del master e la mia attività sui social media è ritenuta valida, così come il mio impegno costante nello studio, nella sperimentazione e negli investimenti. Per mettere ordine alle tante nozioni apprese e per sottolineare, una volta in più, il mio interesse per la materia e la mia passione per il web e la scrittura, ho realizzato una tesi sui social media, tesi che discuterò a breve nella sessione di laurea di gennaio.

FUTURO - Le mie capacità sono state apprezzate dai responsabili del master. Mi è stata offerta una grandiosa opportunità, che mi riempie d'orgoglio e di paura gigantesca: il prossimo anno avrò l'onore di tenere 16 ore di docenza all'interno del mio stesso master, II edizione. L'argomento sarà, ovviamente, il blog, i social media, il marketing low cost e come questi strumenti potranno essere ipotetici alleati della Pubblica Amministrazione italiana. I laboratori che sto ideando, infatti, hanno come scopo il fornire competenze pratiche e spendibili immediatamente qualora si presentasse l'occasione di un blog per il Ministero delle Finanze o simili. Sono estremamente emozionata e, se sarà possibile, mi piacerebbe molto potervi rendere partecipi e protagonisti attivi di quest'esperienza. Vedremo che piega prenderà questo spazio e vedremo se sarà possibile diffondere qui  le slide che realizzerò.

PROGETTO ORIANA FALLACI - Nel 2012 voglio dare più spazio alla scrittura del saggio su Oriana Fallaci e voglio dare più spazio alla scrittura creativa in generale. Il lavoro nei content market place e presso le testate giornalistiche mi ha deprivato di energia, entusiasmo, fantasia e creatività. Voglio tornare alle origini, voglio tornare alla mia vocazione principale. A gennaio, prima dell'inizio effettivo del servizio civile, a laurea avvenuta, andrò qualche giorno a Firenze. Sono quasi due anni e mezzo che non faccio un viaggio di piacere. Sarà solo l'inizio di un periodo nuovo, dedicato a una nuova vita, alla Fallaci, alle amicizie, all'amore, ai viaggi e a una vita che non sia solo una quotidiana lotta per ricevere i 10 euro di pagamento che attendo da 90 giorni, sui quali dovrò pagare l'I.V.A al 20%. Sono stanca di farmi mangiare l'anima.

Ho voglia di dare una nuova virata alla mia vita e ho voglia di imparare ed essere ancora più formata, preparata e in grado di lavorare con sempre maggiore capacità, professionalità e competenza. Questa è la mia strada per la felicità sul lavoro.

22 messages:

  1. Francescast.84Dec 18, 2011 12:50 PM

    lavoro sudato, che ti ha tolto tanta energia ... però ho notato che non ti ha fatto andare via la speranza, che sei molto determinata e che hai ricevuto delle soddisfazioni, tutto questo è ammirevole. Io non so se potrei mai essere così. Però, son contenta per te!e aggiungo: WOW 16 ORE DI DOCENZA? caspita, è un onore, io sarei terrorizzata dal parlare davanti alla gente :)

    baci

    RispondiElimina
  2. Ho solo una cosa da dirti: sarai un'insegnante fantastica, anche se solo per 16 ore. Hai passione, voglia di fare, talento. Queste cose si sentono - e sono certa che saprai trasmetterle :)

    In bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
  3. Carolina VenturiniDec 19, 2011 05:40 AM

    @Francesca: Come potrebbe? Quest'anno, nonostante tutto, sono riuscita a guadagnare poco più di 300 euro, nonostante tutto il mazzo che mi sono fatta (e l'anno prima solo 140,00€, quindi sono anche in crescita, se la voglia leggere con ironia). Non posso fermarmi. E non voglio adagiarmi. Voglio avere una vita migliore. E la voglio creare.

    RispondiElimina
  4. Carolina VenturiniDec 19, 2011 05:41 AM

    @Camilla: Ti ringrazio molto per il tuo affetto ed entusiasmo.

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la tua docenza e poco importa se sono 16 ore perché è comunque un ottimo inizio. Mi sono occupata di formazione psicopedagogica per l'infanzia e l'adolescenza e negli anni ho sviluppato un lavoro autonomo che comprende anche altri settori, ti racconto questo per invitarti a non mollare. Il tempo ti darà ragione e forse non sarà nemmeno un tempo troppo lungo: questo è quanto ti auguro di cuore. Ciao

    RispondiElimina
  6. Carolina VenturiniDec 19, 2011 06:55 AM

    Ti ringrazio Anthea e sono felice di conoscerti e di incontrarti qui. Se potessi, ti offrire una bella tazza di tea caldo, visto il gelo che fa fuori. Ascolterei molto volentieri la tua storia. :-)

    RispondiElimina
  7. è un bel progetto. sono contenta che vada avanti.
    approfitto dell'occasione per augurarti buon Natale ^____^

    RispondiElimina
  8. Sono felicissima per i nuovi progetti, orgogliosa per le ore di lezione!!!!!!
    Che bello!
    Continua così!

    RispondiElimina
  9. Carolina VenturiniDec 20, 2011 11:01 PM

    @Alchemilla: Anche io lo sono e sono anche molto impaurita, a dir la verità. :-) Però ho anche tanto entusiasmo nel cuore e tanta voglia di imparare a lavorare anche con i gruppi di adulti e a trasmettere le mie competenze nel modo adeguato. Mi piacciono questo genere di attività perché le sento molto creative.

    RispondiElimina
  10. Carolina VenturiniDec 20, 2011 11:02 PM

    @Pupottolina: Ti ringrazio tanto. Mi piacerebbe molto poter accedere al tuo blog ma Chrome mi segnala sempre un malware. COmunque sia tanti auguri di buon Natale anche a te!

    RispondiElimina
  11. Leggo sempre con attenzione e piacere ciò che scrivi, gli argomenti trattati nel tuo blog sono interessanti ed attuali.
    Sei una ragazza in gamba, piena di entusiasmo e di passione, come spero diventeranno le mie figlie, ti auguro che si avverino tutti i tuoi progetti e le tue aspirazioni...
    Buon Natale
    Lolle

    RispondiElimina
  12. Carolina VenturiniDec 21, 2011 09:27 AM

    Cara iolle,
    ti ringrazio molto per le tue parole. Un caro saluto e tanti auguri di Buon Natale.
    Sono sicura che anche le tue figlie realizzeranno i loro sogni. :-)
    Carolina

    RispondiElimina
  13. Tanti auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo, Fabio

    RispondiElimina
  14. Beh, che dire... Un grandissimo "In bocca al lupo".

    Buon Natale e felice anno nuovo, sperando che abbiano torto i Maya!!!

    Ciao!!!

    RispondiElimina
  15. mi unisco al coro di complimenti oltre che di auguri per una buona riuscita di tutti i tuoi progetti!
    so di averlo già detto, ma fa piacere ripetermi (tanto sono vecchio e borbottone e ne approfitto): l'Italia e il mondo intero ha bisogno di voi, ragazzi in gamba!!!

    fabio-strillo

    RispondiElimina
  16. Auguri per tutto Carolina e se vuoi sul mio blog c'è una letterina anche per te.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  17. Carolina VenturiniDec 24, 2011 09:28 AM

    @Wiska: Tanti auguri anche a te e grazie per il gentile pensiero!

    RispondiElimina
  18. Carolina VenturiniDec 24, 2011 09:29 AM

    Grazie Fabio,
    un caro abbraccio e tanti auguri.
    Carolina

    RispondiElimina
  19. Carolina VenturiniDec 24, 2011 09:30 AM

    @Exoduz e Bonaventura: tanti auguri e grazie per il vostro pensiero.

    RispondiElimina
  20. Dolcissimi Auguri dallo Zio Nick! :)

    RispondiElimina
  21. Buon Natale carissima, e continua così, stai facendo un ottimo lavoro!!

    RispondiElimina
  22. Carolina VenturiniDec 26, 2011 02:57 AM

    Tanti auguri anche a voi, Zio Scribae Vele Ivy.

    RispondiElimina