martedì 31 maggio 2011

Intervista a Maria Cristina Giongo

Immagine tratta da: www.ilcofanettomagico.it
Maria Cristina Giongo è una giornalista e scrittrice italiana, residente in Olanda. La sua carriera giornalistica è ricca di significativi successi, conduzioni televisive, interviste importanti e collaborazioni free lance con il gruppo Rizzoli Rcs
Ha scritto su Libero, sul Corriere della Sera, su L'Avvenire e Il Giornale. I suoi siti web sono i seguenti: www.mariacristinagiongo.nl  e  www.ilcofanettomagico.it.

"Sotto i fiori di lillà" ha avuto il piacere di ospitarla attraverso la recensione del suo ultimo libro "Tu prostituta"
Quest'oggi la conosceremo attraverso un'intervista che ho realizzato per voi. Maria Cristina Giongo affronta il tema del giornalismo italiano, delle differenze fra l'editoria olandese e quella italiana. Darà moltissimi consigli preziosi agli scrittori emergenti che devono scegliere l'editore con cui pubblicare. Ci racconterà la sua esperienza con il Papa Giovanni Paolo II. Vi consiglio di non perderla!

venerdì 27 maggio 2011

Il talento e le assunzioni

Oggi voglio parlare della gestione dei talenti in azienda, e di quanto questo influisca nell'assunzione del personale
Nel precedente post ho parlato delle difficoltà che incontro nella ricerca del lavoro. Fra i tanti commenti giunti uno mi ha colpito particolarmente: quello di Mariolino.
Mi hanno stuzzicato le seguenti parole:

"... Non sempre si assumono persone capaci con il rischio che poi facciano meglio di chi le ha scelte. Solitamente si prendono persone "fidate"."

Mi sono chiesta se l'istruzione, le capacità significassero, a prescindere, inaffidabilità. Se il responsabile non assume personale competente per timori personali, di chi sarebbe il problema? Del disoccupato in cerca di lavoro? No. Del responsabile. E dell' azienda che rappresenta.

martedì 24 maggio 2011

Ricerca di lavoro, dati personali, espatrio

La mia ricerca di lavoro retribuito e dignitoso continua. Ci sono momenti in cui mi pare semplicemente un miraggio l'ipotesi di avere uno stipendio e un contratto adatto a vivere nella società.

Come non bastasse, a volte accadono delle "coincidenze" particolari: invio un curriculum, non ho risposte, ma iniziano ad arrivarmi giornalmente mail pubblicitarie, attraverso newsletter a cui non ho dato alcuna conferma. Sembra una beffa, una volgare presa in giro.

Più di una volta utenti del web sono entrati nel mio blog con chiavi di ricerca che affiancavano le parole "annunci di lavoro" a "vendita dati personali non autorizzata". 

Isla ng bata: un ponte tra i mondi.

Isla ng bata vuol dire "isola dei bambini". 
Associazione senza scopo di lucro nasce dalla volontà di portare aiuto concreto ai bambini in India. I progetti, le iniziative e la buona volontà di queste persone si sono spinti sino alle Filippine e al Sud Africa.

Credo nei valori proposti da questo gruppo, in particolare quelli relativi alla cultura, alla scolarizzazione, alla tutela dei diritti dei bambini, all'adoperarsi per dare loro un futuro anche quando questi hanno disabilità di vario genere. Per questo motivo oggi vi propongo la loro intervista.
Ho un doppio invito per voi, al termine dell'incontro. Non mancate!

lunedì 23 maggio 2011

Referendum sul nucleare - II° parte

Il popolo del "si" (che vuol dire no) e il referendum italiano. Che dire? Siamo alle solite. 
Fazioni, schieramenti, assenza di riflessioni serie, pretesa di imporre una "giusta" visione delle cose. Siamo alle solite. 
Se mai il quorum verrà raggiunto, il teatrino che si presenterà in seguito è scontato. 
Bicchierate e allegria, sensazione di "potenza" per la fazione vincente. Come fosse tutto e solo una sorta di partita di calcio, un braccio di ferro. 

venerdì 20 maggio 2011

Give Away "Lost Girls" di J. Baggett, H.C. Corbett, A. Pressner

Dopo il give away per "Meterra" di Andrea Cisi, oggi vi propongo un nuovo concorso gratuito con in palio una copia di "Lost Girls", di Jennifer Baggett (esperta di marketing) , Holly C. Corbett (giornalista free lance), Amanda Pressner (giornalista). 

Uscito da poco in tutte le librerie, edito da Mondadori, è perfetto per le ragazze amanti di libri spensierati e avventurosi, un pizzico romantici. Adatto anche per i compleanni delle adolescenti nate nei mesi estivi, perfetto ristoro della mente sotto l'ombrellone.

La vincitrice sarà solo una questa volta. 
La scadenza è il 03 giugno 2011.

Le regole per partecipare sono le seguenti:

mercoledì 18 maggio 2011

Di madre in figlia, di Lella Ravasi Bellocchio

"Di madre in figlia", di Lella Ravasi Bellocchio, è un libro che mi ha fatto piangere più volte. Mi ha chiamata da lontano, come solo quei libri "speciali" sanno fare. Ero alla Mondadori a San Giovanni, a Roma. Cercavo tutt'altro. Una spinta, un richiamo. Ho sceso le scale, annusato il calore soffocante, la polvere e l'odore "di mio". E' bastato uno sguardo. 
La copertina lilla, la parola "madre", l'eco in "figlia" ed era già mio. Letto sin dallo scontrino, oltre i semafori, come Bella nel film "La Bella e la Bestia". Oltre i passanti, fino a quel luogo inviolabile che non nominerò. Non mi ha lasciata sino ad oggi. Nemmeno ora mi lascia. Questo libro è abbrancato al mio futuro, al pari di "Donne che corrono coi lupi", de "Il testimone del fuoco", de "La grande madre" (che non ho ancora il coraggio di leggere) e di "La donna ferita" (che tengo a vista d'occhio, ma ancora non affronto). Quando ho voglia di poesia, leggo un libro di matrice junghiana. Trovo armonia, senso, intimità.

martedì 17 maggio 2011

Intervista a Marco Chemello, amministratore Wikipedia

Marco Chemello collabora dal 2004 con Wikipedia. Dal 2005 è amministratore dell'edizione italiana.
E' membro dell'associazione Wikimedia Italia, per la quale svolge da anni attività di divulgazione, promozione e comunicazione sul territorio, coordinando il primo Festival delle Libertà Digitali in Italia nel 2009. Architetto, ha collaborato con l'università IUAV di Venezia nel campo dei sistemi informativi territoriali, ha svolto attività di web designer freelance e fondato alcune wiki
Come libero professionista fa soprattutto il consulente in ambito ICT.
Ho avuto il piacere di incontrarlo alla Deepcon XII e questa intervista nasce proprio in seguito a questo evento. Dopo Silvio Sosio (Delos Books), Robin Curtis (attrice in Star Trek), a voi l'intervento di Marco Chemello.

lunedì 16 maggio 2011

Referendum sul nucleare - I° parte

L'Italia al referendum. Immagine tratta da Google.it
Il 12 e 13 giugno 2011 l'Italia voterà attraverso il referendum. Uno dei temi più controversi è il nucleare nel nostro Paese.

Sono fortemente contraria alle campagne via mail, social net, community che hanno come fondamento la pretesa di imporre un voto specifico. Non credo al potere persuasivo e di influenza delle catene-mail o del messaggio su Facebook. Trovo molto blando il sottile, infingardo sottotitolo a queste comunicazioni: "Voti/pensi diverso? Non sarai più mio amico/ sei una persona brutta/non vali niente etc.".Ritengo importante il pubblicizzare questo evento, ma per ciò che è. 
Sono convinta che non c'è peggior consigliere dell'ignoranza e della voglia di non conoscere, per aderire a una presa di posizione "di massa", dettata da mille motivazioni lontane continenti dal di cui si parla realmente. 

In questo post non vi dirò che cosa votare. 

venerdì 13 maggio 2011

Intervista a Iperborea Edizioni

Sono estremamente felice di potervi presentare l'intervista a Iperborea Edizioni
Questa casa editrice, specializzata nella letteratura del nord europa, ha molto da dire riguardo la propria storia, attività, scelte e valori. 
Vi invito a leggere questo contributo e vi invito a darmi il vostro parere sui contenuti e sui loro prodotti, se li conoscete, se li leggete, se vi appassiona la letteratura d'oltralpe.

giovedì 12 maggio 2011

Madre e figlia

" (...) Che cosa significa porsi da bambina piccola delle domande senza risposta sulla diversità prima, e sulla pazzia poi della madre? Amarla furiosamente e ciò nonostante non riuscire a tenerla al di qua della linea di confine, sentirsela sfuggire via? Dover fare da madre alla propria madre, persa nell'assenza e nella paura, e avere un bisogno travolgente di esserne figlia? "

Tratto da: "Di madre in figlia - Storia di un'analisi", Lella Ravasi Bellocchio.

mercoledì 11 maggio 2011

Dal laboratorio di scrittura all'inganno

Ci sto riflettendo da un po'. Se scrivere o tacere. Penso sia grave
Sono venuta a conoscenza di un fatto accaduto in un laboratorio di scrittura italiano.

Vorrei conoscere il vostro pensiero al riguardo e sapere se avete mai avuto esperienze simili, come ne siete usciti e se avete fatto causa all'editore oppure al responsabile del laboratorio.

martedì 10 maggio 2011

Premio "One Lovely Blog Award"

Oggi ho vinto anche io! Grazie a Chiaretta per avermi regalato il " One Lovely Blog Award". 
Per ritirare il premio devo raccontare sette cose di me e premiare quindici blog. 
Per quanto riguarda la premiazione dil blog voi tutti siete premiati. Le sette cose che mi riguardano, invece, sono:

Give Away "Meterra": i vincitori!

Finalmente i vincitori del Give Away "Meterra", di Andrea Cisi! Prima di scoprire chi saranno i fortunati blogger che riceveranno una copia omaggio del romanzo, vi invito a leggere con noi le citazioni che tutti i partecipanti mi hanno inviato via mail.
Coloro che non hanno vinto potranno comunque usufruire del premio "di consolazione" e gli stessi vincitori, nonché voi che ci leggete, potrete attivamente essere protagonisti.

lunedì 9 maggio 2011

"L'estate francese" di Lesley Lokko

"L'estate francese", romanzo di Lesley Lokko pubblicato da Mondadori, dal 26 aprile in tutte le librerie, rappresenta la nuova, preziosa, folata di vento che scompagina le mie letture. 
Dopo tanta fantascienza, una storia d'amore a più voci, generazionale, ambientata in tre continenti diversi, infarcita di segreti sottaciuti e aitanti giovanotti infuocati d'eros, era esattamente ciò che mi ci voleva.

venerdì 6 maggio 2011

Intervista a Robin Curtis, attrice in Star Trek III

Robin Curtis parla alla convention Deepcon XII.
Foto di proprietà di Stefano Petroni.
Dopo Silvio Sosio, Delos Book Editore, è giunto il momento di pubblicare la prima delle due interviste nate in Deepcon: Robin Curtis e Lolita Fatjo

giovedì 5 maggio 2011

"Morte Apparente" di Thomas Enger

Inauguro oggi la nuova collaborazione con la casa editrice Iperborea Edizioni. Nelle prossime settimane avremmo modo di conoscere l'attività di questo editore. 

Per festeggiare questa bella novità vi presento il libro "Morte Apparente", thriller psicologico di Thomas Enger, esordiente norvegese, da oggi in tutte le librerie.

Ecco qualche accenno sulla trama. Un giornalista ferito nell'anima, un delitto marchiato Shari'a, una Oslo capace di imporre coscienza e verità, fino al confronto diretto con i fantasmi del proprio passato: questo è lo sfondo di "Morte apparente", primo romanzo di una serie di sei. 

L'autore, giornalista, musicista e scrittore, sarà al Salone del Libro di Torino il 15 maggio alle ore 18:00. Il 16 maggio l'autore e questo romanzo saranno presentati all'Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Studi Linguistici, Letterari e Filologici.

Per voi anche un concorso gratuito il cui premio in palio è la Norvegia per due! Maggiori informazioni le potrete trovare qui.

mercoledì 4 maggio 2011

"Preludio alla Fondazione" di Isaac Asimov

Preludio alla fondazione” di Isaac Asimov è un romanzo di fantascienza. Scritto nel 1988, antefatto di sette romanzi iniziati nel 1951, che compongono il ciclo della Fondazione, è la mia seconda esperienza con la letteratura fantascientifica (la prima è stata "L'Onore dei Vor", Louis Mc Master Bujold).
So che Asimov è ritenuto un grande autore della letteratura fantascientifica moderna. Non lo metto in dubbio, ma la sensazione che mi ha accompagnato dopo le prime cento pagine, non è stata positiva. Direi quasi "di mancanza".

lunedì 2 maggio 2011

W3C, WAI,WCAG e Legge Stanca:accessibilità online

Pc portatile aperto e nero.
Immagine tratta da:www.google.it
W3C, WAI, WCAG sono acronimi riferiti all'accessibilità dei software on line e al superamento delle barriere architettoniche specifiche del web.
La "Legge Stanca" è la versione italiana delle direttive americane, riferita in particolar modo alle Pubbliche Amministrazioni e agli enti che collaborano con loro.


Parlando del mestiere del "Web content design",  le nostre riflessioni hanno chiamato in causa la valutazione della qualità. Questa è possibile, anche laddove gli strumenti sembrano aleatori.
W3C, WAI, WCAG E Legge Stanca ci vengono in aiuto.