domenica 10 giugno 2012

#cosebelledellavita: shopping colorato per l'estate 2012

Decolté fluo open toe o chiuse. Immagine da: pourfemme.it
Su Twitter ho lanciato un hashtag: #cosebelledellavita. Volevo dei raggi di sole nel serioso mondo dei miei social. Lo ripropongo pensando a tutte le donne che mi seguono. Oggi, per me, #cosebelledellavita è shopping colorato in previsione dell'estate 2012. Quest'anno la moda mi delizia, lo sapete? Non sono fashion, ma questa volta è diverso. I colori, soprattutto. Ne sono rapita. Fluo o pastello, tinta unita oppure mescolati in fantasie floreali oppure  ancora pop. Cosa c'è di meglio dell'arcobaleno nell'armadio? Aprire le ante, gironzolare fra gli scaffali e trovarsi immersi nelle tavolozze Giotto significa sorridere alla vita. Scarpe, abiti, borse e accessori fanno a gara per meritarsi il primo posto nel cestino (reale o virtuale).  Negli ultimi due week end ho dato fondo ai miei risparmi e mi sono concessa - prima volta nella mia esistenza - uno shopping realmente selvaggio... e non ho ancora finito! Sigh! :D

Scarpe da donna e sandali estivi colorati.
Immagine da: pourfemme.it
L'oroscopo del Toro per l'estate 2012 ha sentenziato: "La donna Toro deve vestirsi di sole e di mare quindi via libera ai gialli e agli azzurri nel proprio guardaroba. Se non lo avete mai fatto prima, osate gli accostamenti e sperimentate le tonalità. Ve lo potete permettere!" e concludeva con qualcosa del tipo "Il tal pianeta te lo consente, la tal stella è dalla tua parte". Che dire? Perché no, infondo? Nel mio armadio sono entrati i gialli, gli arancioni, i blu, i bianchi e i colori della sabbia, il verde smeraldo e il corallo. Sono riuscita a trovare una maglia fantasia foulard con una punta di viola e oro da abbinare a una gonna in lino bianca,  assolutamente perfetta per un paio di sandali open toe tacco 12 dei medesimi colori acquistati in Friuli; sto cercando il giusto punto di rosso per abbinare un altro paio di sandali rossi laccati (sempre tacco 12... la mia passione). Ho deciso di prendermi anche un pochino in giro grazie alle magliette colorate con la stampa dei nanetti di Biancaneve in primo piano. Secondo voi quali nanetti ho scelto? ovvio. :-) Brontolo e Cucciolo. Chi altro può rappresentare una brontolona e coccolona come me? Invasata dagli eventi di Londra, dagli Europei 2012 e dalle Olimpiadi potevo farmi scappare gli sbrilluccichi delle t-shirt con la bandiera inglese o il marchio Coca Cola seguito dagli anelli olimpici? No, non potevo. 
Non quest'anno, non questa estate, non per questo lavoro che svolgo.

Collana Romeo & Juliet Broasway
Immagine da:www.google.it
Mi mancano gli accessori: il mio grande cruccio. Il mio cruccio dei crucci, come si suol dire.Ho una collega fenomenale sotto questo punto di vista. Le sue collane in madreperla, conchiglie e vari altri materiali sono a dir poco fantastiche. Fiorite, pendenti, pesanti a volte, eppure straordinariamente fini, sono in grado di dare un tocco in più al suo look sbarazzino.  Questi sono i momenti in cui rimpiango i mercatini udinesi, le botteghe dei vetrai veneziani, il gusto della nonna e l'estrosità della mia mamma, lo ammetto. Ciò nonostante, il mio Love è venuto in mio soccorso regalandomi questo gioiello Brosway. Ha buon gusto, il ragazzo! Per quanto cerchi di non apparire troppo "materiale", ai brillocchi non so dire di no. Perché dovrei, infondo? So che le donne mi capiranno! Ammetto che questo interesse è neonato e che, negli anni passati, il mondo degli accessori mi era lontano, esplorato solo il minimo.

Il grande punto di domanda cala sulla borsa estiva. Non l'ho ancora comprata e sfrutto ancora la capienza di quella invernale. Lo so: orrore per i fashion addicted. Lo so: perché solo una? Chiedo venia: mi sto ristrutturando e per certe cose ci vuole tempo. Detto ciò, come non parlare degli abiti lunghi, svolazzanti, adatti alla torrida estate romana che mi aspetta (in particolare al tragitto metro-ufficio)? Li adoro. Lunghi, nascondono le imperfezioni delle gambe; morbidi, scivolano sui fianchi senza segnare; ampi, donano respiro alle gambe evitando di comprimere e limitare il movimento. C'è qualcosa di meglio per nascondere cosce bianco latte e caviglie con problemi vascolari (lo so: il tacco 12 non è indicato per questi problemi... ma lo metto una tantum.... giuro!)?

Quando la notte si fa bollente, anche le stelle vogliono la loro parte. Gironzolando tra i reparti delle grandi marche così come nei negozi di intimo della capitale ho trovato molte ispirazioni e soluzioni comode per la notte e l'amore. La Loren, in questo, è maestra e ispirazione, come sempre. Faccio a botte solo con un capo d'abbigliamento: il pigiama. I vestiti mi legano tutto il giorno, di notte è già tanto se riesco a tollerare una maglietta. A voi è mai capitata l'allergia ai pantaloni del pigiama? :-) Devo dire, comunque, che anche per la zona notte quest'anno mi sono concessa delle follie e delle libertà in via di sperimentazione. Sto cercando di capire lo stile che sento più "mio" e sto cercando di formulare nella realtà l'immagine della donna che vorrei essere anche al chiaro di luna. Lo so: mi prendente per matta e c'avete pure ragione sotto questo punto di vista. Cercate di capire: il percorso che porta una ragazza seria, studiosa, che ha passato la sua esistenza sempre chiusa in casa per i più disparati motivi, a diventare una donna attenta alla moda e alla femminilità è lungo e pieno di... sperimentazioni, colori e stili.  

E voi, care amiche, come vi siete organizzate il guardaroba? Quali colori avete scelto? Quali soluzioni per sentirvi belle e a vostro agio? Che ne dite, poi, partecipate a #cosebelledellavita? 

15 commenti:

  1. Mi ci ritrovo tanto. E' un percorso che sto facendo pure io. E devo dire che mi sta facendo molto bene all'anima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiori Di lillà11 giugno 2012 20:19

      Ne sono convinta! Questo percorso è un toccasana...anche se non sempre felice o facile

      Elimina
  2. bellissimo l'hastag #cosebelledellavita lo userò assolutamente. Anche io ho deciso che è arrivato il momento di vedere le difficoltà con una prospettiva diversa, individuando quegli aspetti positivi che ci possono aiutare a vivere ogni giorno in maniera più costruttiva.
    Simpatico poi questo tuo post sbarazzino, ti ho sempre vista e letta in modo molto serioso. brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiori Di lillà11 giugno 2012 17:22

      :-) Siamo in due a vederci in modo serioso, anche se abbiamo i nostri lati più sbarazzini e solari. E' solo questione di lasciarli uscire più spesso, chissà.

      Elimina
  3. Mah....in questo periodo non c'è nulla che mi veda bene addosso per qualche chiletto in più....ma mi vestirei, anzi mi ricoprirei di pois!!!!! Li adoro!
    Sperimenta, brava, prova, gusta e scegli ciò che è tuo....bello, bellissimo momento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiori Di lillà11 giugno 2012 20:18

      Secondo me bisogna trovare le soluzioni giuste per valorizzarti!

      Elimina
  4. Mi hai fatto venire voglia di fare un giro di shopping, Imu permettendo.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiori Di lillà11 giugno 2012 20:18

      :D IMU permettendo è bellissima!

      Elimina
  5. Anche se non sono tecnicamente una lettrice (e anche se dai cinguettii di Cippicippi mi tengo a debita distanza) voto idealmente anch'io per i guardaroba multicolor... :)
    Come odio il grigiore conformista...
    Ciao carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiori Di lillà11 giugno 2012 20:18

      Ciao Scriba, lieta di incontrarti, come sempre!

      Elimina
  6. Abbiamo altre due cose in comune, il tacco 12 (che però uso anche per andare a fare spesa ed in biblioteca) ed i colori, vivaci e brillanti; quest'anno ho scelto i colori del mare, un blu scuro e un verde acquamarina per le mie prossime (personali)creazioni ai ferri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiori Di lillà11 giugno 2012 20:16

      Ahhh come ti invidio che puoi permetterti il 12 ovunque! belli i colori che hai scelto, condivido!

      Elimina
  7. Brava, ogni tanto bisogna concedere un po' di spazio anche al lato più sbarazzino di noi :) Io non sono una grande appassionata di moda, ma mi piace scoprire vestiti particolari e accessori "miei"...
    Ti invidio per come hai deciso di buttarti nei colori, io non ho la personalità adatta: per l'estate mi trovo molto meglio con il bianco, il beige e i toni chiari in genere. Poi va beh, ovvio, ogni tanto capita anche di mettere qualche vestitino più frou frou ;)

    Proverò a sfruttare l'hashtag, perché è davvero troppo carino, anche se questo è un periodo così così per quanto mi riguarda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiori Di lillà12 giugno 2012 10:04

      Mi spiace per il periodo così così... se vuoi parlarne, sai che ci sono. Un abbraccio

      Elimina
    2. Non preoccuparti, non è niente di veramente grave, sicuramente l'arrivo dell'estate aiuterà a farlo passare ;)
      Ti ringrazio tanto, anche solo sapere della tua disponibilità ha aiutato il mio umore un po' malfermo :) Un abbraccio!

      Elimina